giovedì 7 ottobre 2010

BUONE NUOVE #2: pizza tips

buone nuove2

ATTENZIONE: questo post è dedicato a chi ama la pizza sottile e croccante. astenersi sostenitori delle pizze soffici e morbidose!

non vi è mai capitato di impastare la pasta per la pizza e poi doverci litigare perché la “signorina” non voleva saperne di stendersi? no, allora avete sbagliato post.

se invece capita anche a voi come –spesso– capita a me siete nel posto giusto. non so il perchè [se qualcuno ha una spiegazione più o meno scientifica mi spieghi cosa sbaglio, please!] ma la mia pasta è sempre troppo elastica, io la stendo e lei si ritira, io la ri-stendo e lei si ritira… ho provato di tutto: schiacciarla con le mani, spingere con tutta la mia forza (e con il mio peso, che non è poco…) sul mattarello, ho provato–con esiti disastrosi ;-) – a farla volteggiare come i pizzaioli professionisti. niente… più la stendo, più lei si ritira. risultato: una pizza alta e soffice. per i miei gusti, ‘na schifezza!

per tutti quelli che hanno questo problema… ta da da da… ecco a voi la soluzione! magari ho scoperto l’acqua calda e questo trucco lo conoscete già… ma per me è stata una vera rivelazione. prima di cominciare a stendere la pasta mettete il panetto in forno per qualche minuto a 60°/70°. il calore romperà i legami che tendono a rendere la pasta elastica [non chiedetemi di più, questioni di chimica. il punto è che funziona!] attenzione però: la pasta deve scaldarsi ma non seccare esternamente, quindi non esagerate! in questo modo io riesco a stendere una sfoglia molto sottile e ad ottenere la pizza croccante, come piace a me.

qualche altro suggerimento per le amanti della crispy-pizza: affettate la mozzarella e lasciatela “riposare” per un po’ su della carta da cucina o su uno strofinaccio, quest’ultimo assorbirà il liquido in eccesso. un altro trucco per fare in modo che l’acqua contenuta nelle mozzarelle e nel pomodoro non vada ad inzuppare la nostra pasta è quello di cospargere con un po’ di pangrattato la base della pizza prima di condirla! provare per credere.

pizzacollagequesta è la pizza che ho sfornato venerdì scorso. sullo sfondo la mia cucciola famelica pronta a sbranare la sua porzione di crosta [non pensate che sia una mangiona, anzi! ma la pizza è la pizza. e a 11 mesi l’ha già capito!]

e voi? avete dei trucchi e suggerimenti da darmi?

6 commenti:

  1. Che gnammy!!! Buono questo consiglio poi!! non lo conoscevo ^_^
    é una vita che non faccio la pizza...devo rifarla un giorno di questi :)
    Guardala lì la tua bimba! XD che carina che è... :)

    RispondiElimina
  2. mmm.... vorrei una fetta :)

    RispondiElimina
  3. Consigli no...ma posso ringraziarti?
    Negli ultimi tempi io e il mio impasto per la pizza abbiamo avuto gli stessi problemi che hai elencato e i risultati sono stati orribili. Il problema principale, quello dell'acquetta della mozzarella e del pomodoro di solito cerco di risolverlo lasciando riposare i condimenti in modo che perdano tutta l'acqua. Proverò anche il pangrattato. Grazie ancora! :D

    RispondiElimina
  4. @fusillacreativa: fammi sapere poi com'è andata, comunque secondo me se la base è molto sottile cuocendo diventa croccante e difficilmente si "inzuppa"! aspetto tue notizie! ;-)

    RispondiElimina
  5. Fantastico!!!!! Non ne avevo idea, ma non vedo l'ora di provare!!! ^_^
    Babi

    RispondiElimina
  6. Ciaooooooooo so che il post e' di un Po di tempo fa ma io ti ho ' scoperta' solo ora e sicuramente nel frattempo avrai scoperto altri trucchetti posso dirti che Adoro la pizza sottile e quando la pasta non si stende perche troppo elastica o c e troppo lievito (io uso quello fresco mezzo panetto per mezzo chilo di farina) oppure non e' abbastanza lievitata la pasta perche l elasticità e' data dal lievito....un consiglio che io uso abitualmente e' impastare bene per circa 8/10 min e poi invece che mettere a lievitare la 'pagnotta' di pasta tonda la sistemo sulla teglia Oliata che userò e la schiaccio un Po per appiattirla con le punte delle dita poi la copro e la lascio stare.....ripeti dopo circa 10 minuti e scoprirai come già e' meno elastica...poi ancora una volta fino a quando appiattendo non raggiungerai la grandezza desiderata in questo modo 1 lievita prima 2 non userai PIU il matterello 3 fatica risparmiata e 4 pizza sottilissima garantita! Baci grandi!

    RispondiElimina

lunga è la foglia, stretta è la via...
dite la vostra, che ho detto la mia!