mercoledì 8 febbraio 2012

Graffiti a cera


Un modo simpatico per introdurre il discorso dei graffiti preistorici, o una tecnica creativa originale per fare cartoline, bigliettini o disegni.
Una tecnica che per i più piccoli è quasi "magica"... far apparire da un foglio tutto nero dei disegni colorati semplicemente graffiando con un bastoncino. 

Non ditemi che non l'avete fatto anche voi almeno una volta nella vita, altrimenti correte a prendere cartoncino e pastelli a cera perchè urge porre rimedio!

Con i pastelli a cera colorate il foglio di carta o cartoncino (evitate quelli lucidi, altrimenti la cera non si attacca bene) con righe, pois o macchie di colore, meglio non usare il nero o colori troppo scuri.


Quando il foglio sarà completamente colorato ripassate con un secondo strato uniforme di colore nero.
Una volta che risulterà completamente annerito prendete uno stecchino (tipo quelli lunghi da spiedino) e sbizzarritevi con i vostri graffiti!

Quest'attività è indicata per i bambini dai due anni in su, per i più piccini è indispensabile la presenza di un adulto perchè lo stecchino appuntito può risultare pericoloso!

Cosa graffiare? Scritte, disegni, motivi geometrici... tutto quel che la fantasia suggerisce, qui non è mancata Peppa Pig (tra un po' me la sognerò anche di notte).
Oppure, visto che manca poco a S. Valentino, che ne dite di una bella cartolina per il vostro innamorato in stile "graffitaro"?




12 commenti:

  1. bellooooo!!!!!! mi hai fatto ricordare i disegni che amavo fare alla scuola materna, devo avere anche qualche foto <3

    RispondiElimina
  2. che belli!!!! quanto mi piaceva fare questi disegni qui <3!
    Bell'idea!
    Francesca

    RispondiElimina
  3. Bello! Lo facevo quando ero piccola. Non ricordo se me lo avevano proposto a scuola o se l'ho copiato dai libri I Quindici. L'ho proposto a Topastro tempo fa e gli è piaciuto :-)

    RispondiElimina
  4. Bellissimi! Non mi ricordavo proprio di questa tecnica! Grazie per avermelo fatto ricordare

    RispondiElimina
  5. e certo che li facevo!!!!! che ricordi!

    RispondiElimina
  6. Bellissima questa tecnica!!! Domani preparo un po' di fogli (dovesse nevicare di nuovo!!!!)

    RispondiElimina
  7. io non l'ho mai fatto!!!!!! devo rimediare!!!!! grazie linda :)

    paola

    RispondiElimina
  8. Bello! Mi ricorda l'ora di artistica alle scuole medie. Per fare il foglio nero ci facevano usare la china e per "graffiare" il pennino. Certo per i bambini piccoli sono decisamente più indicati il colore a cera e lo stecchino ;-)... all'asilo non ricordo di averlo mai fatto, forse ai miei tempi non si faceva... sono vecchietta ;-). Sarà di certo un'attività che proporrò alla mia gneppetta fra un po' tempo. Ti avevo fatto visita tempo fa (in silenzio) e sono tornata con gran piacere! Mi piace il tuo blog :D. A presto!

    RispondiElimina

lunga è la foglia, stretta è la via...
dite la vostra, che ho detto la mia!